CILA

La Comunicazione Inizio lavori Asseverata è un titolo autorizzativo, introdotto con la Legge 73/2010 (art. 6-bis del D.P. R. 380/2001 e s.m.i.).
Con l’entrata in vigore del decreto SCIA 2 del giorno 11 dicembre 2016, sono stati ampliati gli interventi soggetti alla Cila, per cui di seguito si elencano a titolo esemplificativo e non esaustivo alcuni di essi:

  • spostamento di porte;
  • demolizione e ricostruzione di tramezzi interni;
  • frazionamento / accorpamento di unità immobiliari.

Per l’elenco completo clicca qui.

A Roma la Cila, viene caricata on-line, sulla piattaforma del Comune di Roma SUET, direttamente dal proprietario (o da chi ne fa le veci) che sotto la propria responsabilità, protocolla la pratica.
I documenti che compongono la Cila sono:
• Documento di identità del proprietario dell’immobile;
• Documento di identità del progettista, sua nomina e delega;
• Documento di identità del Direttore dei Lavori, sua nomina e delega (inutile in caso di pratica a sanatoria);
• Relazione Tecnica firmata digitalmente dal tecnico progettista;
• Elaborati grafici ante, inter e post operam;
• Documento Unico di Regolarità Contributiva dell’impresa che esegue i lavori (inutile in caso di pratica a sanatoria);
• Relazione storico/artistica, documentazione fotografica in caso di immobile inserito in Carta per la Qualità.
Il costo dei diritti amministrativi è di € 251,24
La sanzione amministrativa in caso di interventi già ultimati è di € 1.000,00, mentre per gli interventi in corso di esecuzione è di € 333,33.

Per una richiesta di preventivo Contattami, ti risponderò nel più breve tempo possibile.

By |2017-10-07T19:15:00+00:00settembre 24th, 2017|Uncategorized|0 Comments